GLI OSPITI DEL MIO GIARDINO

venerdì 1 ottobre 2010

TEMPO DI COTOGNE E MELAGRANE

Mercoledì, mio marito ed io siamo andati a "trovare" il nostro giardino, molto bisognoso di cure dopo la stagione calda: l'acquazzone che ha fatto a metà agosto poi, ha fatto sì che l'erba crescesse vigorosa e le piante allungassero anche troppo le nuove ramificazioni: c'è necessità di ripulire e moltissimo di potare qua e là. Oramai restano fioriti solamente i plumbaghi, le lantane e qualche ramo di bouganvillea: le rose, non avendo ricevuto la mezza potatura che in genere faccio loro dopo la fioritura di maggio, non hanno rifiorito ..purtroppo; le ortensie sono verdi, e stanno per seccare :è tempo di tagliarle e fare la prima potatura.
I crochi
erano bellissimi, ma dopo la pioggia della scorsa settimana si sono sciupati e sono tutti spampanati.
Dai melograni dondolano i frutti ma ancora non tutti hanno il giusto grado di maturazione: quelli rossi sono nei punti più alti, quasi impossibili da raggiungere...
Piccolorfanello si è presentato per reclamare la pappa! ci aspetta quasi sempre nei dintorni, se non addirittura nel giardino.... mi viene incontro miagolando: forse mi chiede perché non siamo venuti prima.. e poi inizia i suoi riti:
si allunga per terra e si rotola da una parte e dall'altra e poi,
ronfando rumorosamente, mi guarda restando in attesa del suo piattino bello pieno!


Non so se è strano o meno, ma il plumbago ha più fiori ora che in estate, ed è un bel vedere.
Intanto Saverio si prepara a ridipingere le cisterne: i lavori peggiori sono i suoi....io non riesco a fare più di tanto...tolgo l'erba, taglio e poto ..annaffio, ma chi fa le fatiche più pesanti è sempre lui, che toglie l'erba, taglia e pota e annaffia, e porta via sacchi di erba e rami tagliati, e in più si occupa della manutenzione della casa...

Intanto io, nel mio piccolo ho raccolto le mele cotogne, e stasera le ho pulite e tagliate per preparare la consueta marmellata: domani ne riempirò diversi barattolini, e ne sarò sicuramente soddisfatta.

.

Si è verificato un errore nel gadget