GLI OSPITI DEL MIO GIARDINO

lunedì 2 novembre 2009

UN ARRIVEDERCI ,PER ALDA MERINI

Mi piace immaginare che sia tornata bambina e che , insieme al bambino della sua poesia, abbia trovato il suo aquilone e i giardini incantati del Cielo.

Bambino

Bambino, se trovi l'aquilone della tua fantasia
legalo con l'intelligenza del cuore.
Vedrai sorgere giardini incantati
e tua madre diventerà una pianta
che ti coprirà con le sue foglie.
Fa delle tue mani due bianche colombe
che portino la pace ovunque
e l'ordine delle cose.
Ma prima di imparare a scrivere
guardati nell'acqua del sentimento.

Alda Merini



7 commenti:

  1. E' bellissima questa poesia.
    Ottima scelta per ricordare la grande poetessa.
    Ho pubblicato una sua poesia inedita.
    Ti abbraccio forte, Paola.

    RispondiElimina
  2. Ora vengo a leggerla.
    Un bacione, il primo della settimana!

    RispondiElimina
  3. La poesia di alda che tanto amo
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  4. Non la conoscevo...è molto bella.

    RispondiElimina
  5. ***Ciao Rosy! concordo, è molto tenera e colma di dolcezza.
    Bacioni e buona settimana

    ***Angelo! sono contenta di aver contribuito a fartela conoscere.
    Un bacio e anche a te buona settimana

    RispondiElimina
  6. Versi bellissimi che denotano ancora una volta l'animo sensibile della poetessa amata da molte di noi. Ciao Paola. Stai benissimo con i "capelli nuovi".

    RispondiElimina
  7. Ciao cara "Serenella": mi fa piacere trovare un tuo pensiero da me per Alda Merini e in più ti ringrazio per i miei "capelli nuovi"
    Bacioni

    RispondiElimina

Buona giornata a chiunque entri nel mio giardino:spero senta il profumo dei miei fiori e tragga gioia dalle poesie che posterò, la stessa gioia che ne traggo io leggendole e scegliendole....a tutti il benvenuto e sempre.... un sorriso...

Si è verificato un errore nel gadget